La ginnastica posturale e i benefici sulla nostra salute

Si sente spesso parlare di ginnastica posturale ma sappiamo esattamente cosa si intende e per quali problematiche è indicata? Generalmente ci si iscrive ad un corso o ci si avvicina alla ginnastica posturale quando si hanno problemi importanti di mal di schiena o cervicale (i dolori alla schiena, alle spalle e al collo sono i più frequenti) ma in realtà questa pratica ha scopo preventivo oltre che curativo. Le posizioni scorrette che assumiamo in modo inconsapevole nel corso della giornata ad esempio quando siamo in macchina, quando siamo a lavoro chini sulla scrivania e persino quando dormiamo ci portano a prendere l’abitudine a posture sbagliate e dannose: le spalle e la schiena si incurvano e questo crea problemi alla colonna vertebrale, alla mobilità articolare e all’elasticità muscolare. Se non si interviene in tempo i problemi si fanno sentire ed è bene agire sulla nostra postura per combatterli ed ottenere un maggior stato di benessere e di salute.

La ginnastica posturale è un tipo di ginnastica dolce adatta a tutte le età volta a ristabilire l’equilibrio muscolare. Può essere eseguita in palestra o a casa propria dopo aver appreso le giuste tecniche da un terapeuta specializzato ed ha attinenze con lo streching, lo yoga e il pilates. Attenzione al proprio corpo, alle sensazioni che trasmettono certe posizioni, rilassamento e respirazione sono infatti elementi fondamentali comuni a queste discipline. Questo tipo di ginnastica consente di individuare la propria postura abituale, prenderne coscienza ed imparare le posizioni corrette da assumere mettendole in pratica fino a prendere l’abitudine alla loro esecuzione quotidiana con benefici a livello cardiocircolatorio, a livello del sistema nervoso grazie al controllo della respirazione, a livello articolare e muscolare. Attraverso gli esercizi “dolci” i muscoli e le articolazioni si rinforzano, si rilassano e si allungano acquistando così la maggiore elasticità che consente di tenere posizioni corrette.

Come si fa? Stretching, potenziamento della muscolatura, educazione respiratoria, apprendimento delle sensazioni corporee ed apprendimento della postura corretta da assumere sono i punti cardine della ginnastica posturale. Gli esercizi sono di facile esecuzione e rilassanti e sono dedicati soprattutto alla schiena, alle spalle e al collo essendo i punti su cui si accumulano maggiormente le tensioni ed i dolori dovuti ai difetti posturali e allo stress quotidiano. Non servono attrezzature particolari tranne un tappetino e vestiti comodi e si lavora sul mantenimento di alcune posizioni attraverso l’uso della giusta respirazione.

Con un po’ di pratica grazie alla ginnastica posturale la qualità della nostra vita migliora notevolmente, ricordandoci che prevenire è meglio che curare!

La ginnastica posturale e i benefici sulla nostra salute pubblicato: 2014-12-18T08:40:58+00:00 ultima modifica: 2015-01-03T08:38:24+00:00 da luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *